Se desideri disbrigare telefonicamente qualsiasi genere di pratica, puoi contattarci al numero 913 342 196, disponibile 24 h su 24.
        Scrivere correttamente l’indirizzo email e la password.
        Hai dimenticato la password?

        Storia dell’edificio

        Una casa palazzo barocca che ci riporta nel XVIII secolo

        Questo edificio della metà del XVIII secolo è un palazzo barocco con una forte ristrutturazione elisabettiana. In origine fu sede del consolato e dell'ambasciata britannica fino alla fine del XIX secolo. Durante la Guerra d'Indipendenza spagnola (1808-1814) la sua posizione fu fondamentale nella difesa della città e nel suo approvvigionamento via mare.

        Il suo inquilino più illustre fu l'ambasciatore Sir Richard Wellesley, fratello maggiore di Arthur Wellesley, meglio conosciuto come il Duca di Wellington, una delle principali figure militari e politiche dell'Impero britannico nel XIX secolo. Curiosamente, quando il Duca visitava Cadice soggiornava in questa casa, e qui furono pianificate molte delle strategie dell'esercito alleato per espellere le truppe napoleoniche dalla penisola iberica. Successivamente, la famiglia gaditana del marinaio Benito Cuesta lo abiterà fino alla fine degli anni '90 del XX secolo.

        Come la maggior parte delle Casas Palacio dell'epoca, questa era distribuita su quattro piani a seconda degli usi: i magazzini al piano terra, al di sopra gli uffici per l'attività commerciale, la casa padronale al piano principale, e all'ultimo piano gli alloggi della servitù.

        La Casa Palacio Sagasta è strutturata intorno a un alto patio centrale, coperto da una bella copertura in vetro e ferro. Al fondo inizia la scala imperiale costruita nel 1860, e sopra di essa la torre di avvistamento con garitta, una delle più grandi di Cadice.

        Mentre cammini tra le sue stanze piene di storia, ogni angolo ricorda i tempi degli scambi commerciali con le Indie.

        Orari

        Ulteriori informazioni